Centro diurno estivo

Il 4 maggio 2017 è stato siglato l'accordo tra Governo, Regioni ed enti locali con il quale è stato deciso di adottare nuovi moduli, unificati e standardizzati, per presentare segnalazioni, comunicazioni e istanze nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali.

Nel rispetto delle tempistiche stabilite dalla norma, a partire dal 30 giugno non sarà più possibile inviare istanze con la vecchia modulistica, comprese quelle che erano in fase di compilazione .

 

 

Entro venerdì 30 giugno tutti gli Sportelli utilizzeranno per l’invio delle pratiche contestuali a Comunica StarWeb la nuova versione dei servizi di interoperabilità messi a disposizione dalla Camera di Commercio.
Per completare la pratica ti verrà chiesto di scaricare e firmare la Distinta del modello di riepilogo, un riassunto delle informazioni inviate che viene generato automaticamente dallo Sportello Telematico.

Descrizione dell'attività
Cos'è: 

Il centro diurno estivo è un progetto educativo e ricreativo, offerto nel periodo estivo, che si pone l’obiettivo di aiutare le famiglie a conciliare i tempi di vita e di lavoro durante la chiusura delle scuole. Consente inoltre di far trascorrere ai bambini il periodo estivo in compagnia e spensieratezza, pur mantenendo una valenza educativa. Durante la giornata sono infatti organizzate una serie di attività ludico-ricreative, sportive, pedagogiche e di animazione, differenziate per fasce d'età.
In questo modo si facilita l'incontro e la socializzazione tra i bambini proseguendo l'azione educativa della scuola.

Domande e comunicazioni
Documentazione necessaria alla presentazione dell'istanza.
Informazioni sull'istanza
Iter del procedimento: 

Le iscrizioni sono aperte dal 05 maggio al 30 maggio 2017.

Possono iscriversi ai centri estivi tutti i bambini, residenti e non, che nell’anno scolastico hanno frequentato la scuola dell’infanzia o la scuola primaria.
I bambini residenti hanno la priorità di accesso, quindi i bambini provenienti da altri Comuni possono accedere al servizio fino a esaurimento dei posti disponibili, una volta garantito l’accesso agli iscritti residenti.

Con Deliberazione comunale n. 65 del 26/11/2014 è stata approvata una modifica del Regolamento delle Entrate, il quale prevede all’art. 16 “Rigetto dell’istanza di iscrizione”. Esso cita: "il soggetto appartenente ad un nucleo familiare che presenta situazioni di debito per tariffe dovute per servizi a domanda individuale, non può presentare richiesta di iscrizione ad alcun servizio a domanda individuale, ad eccezione del servizio di refezione scolastica. Nel caso in cui i soggetti debitori presentino comunque domanda di iscrizione ad un servizio a domanda individuale, la domanda verrà considerata inammissibile e il procedimento verrà concluso".


Pagamenti: 

La tariffa settimanale è pari a 70 €.
I residenti possono chiedere l’accesso a tariffe agevolate, di seguito dettagliate, presentando l’attestazione I.S.E.E. emessa nell'anno corrente.

Tipo tariffa

Importo tariffa settimanale

Fasce di reddito I.S.E.E.
Tariffa intera 70 € > 30.000 €
Tariffa 1° fascia agevolata 52 € + 0,18% della parte di ISEE eccedente 20.000 € > 20.000 €
≤ 30.000 €
Tariffa 2° fascia agevolata 20 € + 0,2% della parte di ISEE eccedente 4.000 € > 4.000 €
≤ 20.000 €
Tariffa minima 20 € ≤ 4.000 €

 

In base alla normativa vigente (D.P.C.M. 159/2013 e s.m.i.) la Dichiarazione Sostitutiva Unica per l'I.S.E.E. ha validità fino al 15/01 di ogni anno.

L'Amministrazione Comunale di Pero ha deliberato con atto di Giunta Comunale n. 164 del 16/12/2015 quanto segue, in merito alle riduzioni tariffarie per i cittadini residenti che presentano l'attestazione ISEE: 

  • per i servizi sociali che hanno carattere continuativo (es: SAD, Pasti Caldi,..) e per i servizi che seguono il calendario scolastico (es. refezione scolastica,...), si applicano le tariffe agevolate in base all’I.S.E.E. presentato l’anno precedente, fino al 31/07, fatto salvo che il cittadino presenti  una nuova attestazione I.S.E.E.  per l’anno corrente; dal 1 agosto, in caso di mancata presentazione dell’I.S.E.E. dell’anno corrente verrà applicata la tariffa massima prevista per i servizi
  • per le nuove prestazioni e i servizi che si attivano in corso d’anno, dopo il mese di febbraio (es: centri ricreativi diurni) l’I.S.E.E. si applica in base a quanto previsto dal vigente Regolamento Comunale per l’applicazione dell’ I.S.E.E. nei servizi a domanda individuale.

Per il secondo figlio iscritto o successivo la tariffa è ridotta del 50%. Si considerano secondo figlio, terzo o successivo nell’ordine, i figli che, all’atto dell’iscrizione, vengono iscritti al centro diurno estivo per un numero minore di settimane, indipendentemente dall’età.

Non sono previsti conguagli, riduzioni o rimborsi per assenze o rinuncia al centro estivo determinate da qualsiasi causa.

La frequenza e il pagamento sono stabiliti al minimo di una settimana, fatti salvi casi particolari. In questo caso, si calcola il pagamento in rapporto ai giorni di centro estivo.

Se ci sono posti disponibili, una volta soddisfatte le domande dei residenti nel Comune di Pero, saranno esaminate le domande dei non residenti. Questi ultimi riceveranno quindi conferma o diniego prima dell’inizio del Centro Estivo e verseranno la quota dovuta successivamente alla conferma dell’iscrizione.
Successivamente al 30/05, per presentare una nuova domanda di iscrizione o una richiesta di prolungamento è necessario anche per i residenti chiedere all'Ufficio la disponibilità di eventuali posti residui, ed effettuare il pagamento al momento della richiesta.

I non residenti non hanno diritto ad alcun tipo di riduzione della retta di frequenza.

Per chi è insolvente, valgono le disposizioni previste dalla Deliberazione del Consiglio Comunale del 26/11/2014, n. 65.

Calcola la tariffa

Per approfondimenti consulta la Carta dei Servizi.

Dove si presenta
Dove si presenta: 
Telematica, utilizzando lo sportello telematico
A chi rivolgersi: 
Ufficio Servizi scolastici e per l'infanzia